AVVOCATO CASSAZIONISTA UNA VITA DEDICATA ALL'ORDINE FORENSE - GIA' PRESIDENTE DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SANTA MARIA CAPUA VETERE HA FONDATO LA FONDAZIONE CHE PORTA IL SUO NOME E SI CHIAMA FEST

lunedì 25 luglio 2016

ELEZIONE DEI DELEGATI AL XXXIII CONGRESSO NAZIONALE DI RIMINI


                             MANCANO 50 SCHEDE
IN CORSO PRESSO LA SALA CONVEGNI DEL CONSIGLIO DEL'ORDINE LO SPOGLIO DELL'ASSEMBLEA   PER ELEGGERE I  15 DELEGATI AL CONGRESSO NAZIONALE FORENSE CHE SI SVOLGERA' A RIMINI NEI GIORNI  6 -7-  8 ottobre 2016.
MANCANO 40 SCHEDE PER AVERE I RISULTATI FINALI MA ABBIAMO VOLUTO
 SCRIVERE POCHI RIGHI  SENZA  CONOSCERE L' ESITO PER NON PERDERE  LA SCENA DELLA ENTUSIASTICA E FESTIVA  PARTECIPAZIONE DEI CANDIDATI E DEGLI ELETTORI   CHE AL DI LA DELL'ESITO SI SENTIVANO TUTTI VINCITORI NEI NOMI DEI 15 CHE SAREBBERO STATI ELETTI.
UNA PRESENZA ORDINATA CHE  E'  ANDATA OLTRE LE ASPETTATIVE, CHE SI PONE  COME BUON AUSPICIO PER IL FUTURO DEI DUE FORI FRATELLI CHE HANNO PROVATO LA GIOIA DI ESSERSI RITROVATI UNITI NEL SERIO DUBBIO CHE CI SI SIA  SEPARATI .
LA BELLEZZA DI NON CONOSCERE ANCORA  CHI SIANO  STATI  PRESCELTI QUALI PORTATORI DEGLI INTERESSI DEL FORO DI S.MARIA- AVERSA E' QUELLA CHE TUTTI DOBBIAMO SENTIRCI VINCITORI PER AVERE DATO VITA AD UNA COMPETIZIONE DEGNA DELL'AVVOCATURA  SENZA LA QUALE NON AVREMMO POTUTO CONTARE I "PRIMI" E SENTIRCI UNITI COL CUORE E L'INTELLETTO.
                                                                  S.Maria C.V.  25/07/2016 ore 19,45

venerdì 8 luglio 2016

DELEGATI AL CONGRESSO NAZIONALE FORENSE -RIMINI 6 - 7 -8 ottobre 2016

   
             
                             VOTANO GLI AVVOCATI DEL FORO DI AVERSA?
             IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE RITIENE DI SI  IN DIFFORMITA' DI DELIBERATO ASSUNTO DAL CONSIGLIO DELL'ORDINE di S.MARIA C,V,
RIPORTIAMO LA NOTA DEL C.N.F.del 07 luglio 2016
****************************************  

CONGRESSO NAZIONALE FORENSE - RIMINI 6 - 7- 8 ottobre p.v.

  
<><><><><><><><><><><><><>
  I GOVERNANTI PER MEGLIO GOVERNARE PORTANO ALLA FOLLIA ILPOPOLO.
         LA   RAFFICA DELLE RIFORME  IN MATERIA DI PROCEDURE ESECUTIVE  ED IN       MATERIA CONCORSUALI  NON POSSONO ESSERE ACCETTATE SUPINAMENTE 
DAGLI OPERATORI DEL DIRITTO.
GIUSTIZIA SENZA PROCESSO o STATO SENZA GIUSTIZIA?

                      <><><><><><><><><><><><><><><><>
   La classe forense narcotizzata dalle continue riforme tace.Le forze dell'avvocatura sono esautorate  e subiscono senza ribellarsi mentre i cittadini attoniti vagano sballottati dal dominio della crisi economica che condiziona la fibrillante legislazione che ci sta conducendo nel baratro.
  Si legifera per "decreti legge" che vengono subito convertiti  mentre siamo distratti dal referendum Costituzionale e non ci accorgiamo che ormai abbiamo persa la identità di italiani mentre quella professionale è già cestinata.
  La legalità ormai è divenuta una parola svuotata dallo stesso legislatore in balia del fallimento economico.
  E mentre corriamo appresso a  problemi futili ed inutili e ci perdiamo in insulsi conflitti il  Governo  regala agli operatori del diritti un'ultima chicca:  il D.L. n.59/2016 recante disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali,nonchè a favore degli investitori delle banche  in liquidazione,convertito nella Legge n.119 del 30.6.2016 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n.153 del 2 luglio 2016.
Intanto il Consiglio dell'Ordine, in coincidenza dell'assemblea dell'approvazione del bilancio consuntivo prepara la partecipazione al Congresso Nazionale Forense,che si celebrerà a Rimini in data 6 - 7 - 8 ottobre 2016 e già il primo nodo da sciogliere :  il costituito Ordine del Tribunale di Napoli Nord, concepito senza ancora nascere, non avrà i delegati del territorio di Aversa, onde il problema della validità dell'assise Nazionale. 
Alle porte del Congresso Nazionale Forense, che vede all'ordine del giorno il tema della GIUSTIZIA senza PROCESSO, il Consiglio dell'Ordine si sta interessando alla squadra, che si assumerà l'impegno di approfondire l'argomento, che è ad ampio respiro e dà la possibilità di una trattazione che farà onore al nostro Foro. 
Dalla GIUSTIZIA SENZA PROCESSO nella responsabiltà dello STATO SENZA GIUSTIZIA l'augurio dell'UNIONE AVVOCATI ai DELEGATI del nostro Foro  perchè sappiano  essere portatori dell'appartenenza ai valori della nostra  storia .

                          *********************************************