AVVOCATO CASSAZIONISTA UNA VITA DEDICATA ALL'ORDINE FORENSE - GIA' PRESIDENTE DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SANTA MARIA CAPUA VETERE HA FONDATO LA FONDAZIONE CHE PORTA IL SUO NOME E SI CHIAMA FEST

sabato 5 marzo 2016

La CITTA' di SANTA MARIA CAPUA VETERE nella PROPOSTA de "LO SPECCHIO"

  “LO SPECCHIO"
L’UNIONE
 COME RIVOLUZIONE SAMMARITANA
Il movimento “LO SPECCHIO”, quale progetto di riflessione in occasione della scelta della persona e della squadra che dovrà gestire la rinascita cittadina, rivolge il suo sentito augurio alla città di S. Maria Capua Vetere perché sappia utilizzare la propria storia per rendersi artefice del futuro.

Correggere gli errori del passato significa individuare insieme coloro che, non compromessi, siano pronti a dare piena disponibilità e ad impegnare le proprie energie per una ripresa risorgimentale della nostra città.

In tale intento, va sollecitata l’attenzione dei cittadini sul problema preliminare rappresentato dalla formazione delle liste, evidenziando  “il pateracchio” rappresentato dalla pluralità delle liste concorrenti, con le rispettive composizioni satelliti, quale strategia   elettorale tesa non solo ad affossare il necessario e doveroso “cambiamento”, ma anche e soprattutto a creare confusione nella selezione di coloro che dovrebbero intervenire per il “risorgimento” di una città ormai in agonia.

I proclami ed i programmi perdono qualsiasi valore se non ci si unisce nella scelta di chi dovrà assumere il timone della Città, profondendo intelletto, sentimenti e dedizione all’azione, così da rendere palpitante la storia e proiettarla nel futuro sull’onda di nuove idee ed energie.

Uniamoci nella composizione di una lista unitaria, evitando di disperderci nella pluralità, figlia della vanità di partecipare alla competizione elettorale e priva della capacità di guardarsi allo specchio ed analizzare le proprie responsabilità.

Uniamoci nella scelta del “conductor” e della squadra operativa, così da assicurare la necessaria governabilità ed affrontare con successo i problemi di una città ormai degradata, lacerata e sempre più vittima della crisi che interessa i partiti politici locali, così attenti alle beghe interne da perdere di vista l’interesse della nostra “polis”, fine primario della nostra  azione.

Traiamo da queste esperienze negative il senno ed il seme per convincerci che i programmi camminano con le gambe degli uomini chiamati a realizzarli.

Ed allora con lo scopo di “convincere” nel significato di “vincere insieme” la battaglia della nostra città, il movimento    “LO SPECCHIO” si rivolge ai cittadini di tutte le età perché, illuminati dal cuore e dall’intelletto, sappiano con l’UNIONE realizzare la “rivoluzione sammaritana”.

S.Maria C.V. 1 marzo 2016
                                     Il COMITATO ELETTORALE
          ****************************************